Mimì

 
  • Vivo sola, soletta... là in una bianca cameretta: guardo sui tetti e in cielo; ma quando vien lo sgelo... il primo sole è mio... il primo bacio dell'aprile è mio! Mimì, Atto I, Scena I

  • Che gelida manina, se la lasci riscaldar. Cercar che giova? Al buio non si trova. Ma per fortuna é una notte di luna, e qui la luna l'abbiamo vicina... Rodolfo, Atto I, Scena I

Allegra e un po’ vezzosa con la testiera del letto in ferro battuto di color rosso intenso. Calda ed accogliente con il pavimento in legno di rovere ed i mobili chiari in stile. La camera ha una finestra che si affaccia sul cortile interno del palazzo e comprende un bagno privato completo di box doccia.

Con la sua grazia discreta ci piace immaginare che questa possa essere la ‘bianca cameretta’ della protagonista de ‘La Bohème’. Date un’occhiata alla galleria se desiderate osservare altri particolari della stanza. (*)

 


 

(*) Facendo click sull’immagine principale in alto si aprirà una sequenza di fotografie. Alcune immagini sono grandi, per una visione ottimale è preferibile tenere larga la finestra del browser.